ASSESTAMENTO 2019 – 2021: SI’ A EMENDAMENTO DE GODENZ SU CONDHOTEL

96

Il Consiglio della Provincia Autonoma di Trento continua ad affrontare l’assestamento di bilancio; Poco fa è stato dato via libera ad un emendamento presentato dal Consigliere Pietro De Godenz dell’Unione per il Trentino come primo firmatario, assieme al collega Olivi, riferito al Condhotel, nuova tipologia di esercizio alberghiero recentemente introdotta.

In particolare l’emendamento, andando a sanare un precedente errore che vanificava di fatto l’efficacia delle norma, consentirà una semplificazione dell’iter di autorizzazione sui  cambi di destinazione d’uso di volumi esistenti da albergo ad alloggi vacanze eliminando il passaggio obbligatorio con il quale la Giunta provinciale deve dare il via libera definitivo – fermo restando il rispetto delle disposizioni presenti nell’articolo 57 della legge urbanistica provinciale (Legge 4 marzo 2008, n.1) “Si tratta di un’importante semplificazione burocratica che va certamente incontro alle esigenze del comparto turistico trentino. Ho quindi deciso di presentare l’emendamento assieme al collega Olivi e in accordo con l’assessore Tonina – che ringrazio – e che è stato sottoscritto anche dall’assessore Failoni” ha dichiarato De Godenz