CONS.DE GODENZ: NO AL VOLO DEGLI AEREI DA GUERRA IN VAL DI FIEMME

10

Il ritorno degli aerei da guerra in volo sopra l’abitato della Val di Fiemme avvenuto nelle scorse ore rappresenta un fatto gravissimo che intendo fermamente condannare.

Quanto avvenuto riapre una ferita mai rimarginatasi dal tutto – quella del Cermis del 1998 – che aveva richiesto interventi e promesse che non sono, evidentemente, stati rispettati.

Auspico pertanto che vengano fatti, a partire dalla Giunta e tutte le autorità competenti, i dovuti passi per fare in modo che questi passaggi aerei finiscano una volta per tutte.

Le fiammazze e i fiammazzi meritano di vivere, dopo il dramma consumatosi nel 1998, in pace e in sicurezza.

Sono assolutamente scioccato come posso garantire lo è tutta la comunità di Fiemme. Vicende di questo tipo non dovranno capitare mai più.

Cons. Pietro De Godenz