CONS. DE GODENZ: SINISTRA AVISIO, SISTEMARE URGENTEMENTE STRADE

100

«Mano alle strade subito» Valfloriana –  L’appello di De Godenz alla Provincia

VALFLORIANA – Il consigliere provinciale Piero De Godenz appoggia le richieste del sindaco di Valfloriana Michele Tonini , sulla necessità di rivedere e sistemare la strada provinciale 71 che collega gli abitati di Sover, Piscine e Casatta in Valfloriana, teatro nei giorni scorsi di un tragico scontro tra una moto e un’auto (nella foto) , che ha portato alla morte del motociclista.
Anche per De Godenz, «la strada è obsoleta – è stata infatti progettata e realizzata nel suo primo tracciato tra gli anni ‘60 e ‘70 – ed è tempo e ora che venga rivista e sistemata, in generale per garantire la sicurezza di coloro i quali, residenti e turisti (motociclisti, ma non solo) vi transitano ogni giorno e in particolare, ancor di più visto l’importante appuntamento delle Olimpiadi 2026; per tale evento,infatti, il rinnovamento delle strade, in particolare il tratto Pinè-Molina, sono – e lo sostengo da sempre – assolutamente fondamentali, ancor di più oggi con la nascita dell’ambito turistico che è andato proprio a riunire Fiemme, Cembra e il Pinetano».
«Sistemare, ampliare e, laddove possibile, costruire nuovi tracciati più sicuri e facilmente percorribili su queste arterie stradali, potenziando nel contempo la mobilità pubblica, sarà fondamentale per recarsi al lavoro, transitare per turismo, raggiungere luoghi strategici come l’ospedale di Cavalese e permettere che proprio attraverso una nuova e più sicura mobilità tutto il pinetano possa godere di una stagione invernale che attualmente fatica a portare avanti, date anche le difficili condizioni delle vie di comunicazione da e verso il pinetano e il suo altopiano». De Godenz auspica quindi che la Provincia metta in programma un intervento urgente e risolutivo che, come fatto per la Destra Avisio, sia dedicato alla Sinistra Avisio.