CONS. PASSAMANI: PROMUOVERE COLLABORAZIONE CONI/APT PER LA CRESCITA E LA VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO TRENTINO

266

Il Capogruppo UpT Gianpiero Passamani ha appena finito di presentare al Consiglio provinciale unito oggi in seduta la sua interrogazione a risposta immediata nella quale richiede un impegno della Provincia a favorire possibili nuovi sinergie tra il CONI e le Aziende provinciali per il turismo in chiave di sviluppo territoriale.

“Sport e turismo costituiscono ormai un incontestato binomio vincente dalle grandi potenzialità di sviluppo” ha esordito Passamani “il turismo sportivo è infatti sempre più capace di innescare il circolo virtuoso che permette di promuovere una destinazione come meta turistica, attirare persone, migliorandone di fatto l’offerta ricettiva, ristorativa e commerciale. In termini di sviluppo locale poi, ripensare e promuovere un’area come destinazione sportiva, diventa sempre più una strategia di marketing territoriale, capace di ampliane sensibilmente le potenzialità come attrattore turistico”

“Considerando che il CONI, in quanto Ente nazionale istituzionalmente preposto alla diffusione e organizzazione dello sport sostenendo eventi e manifestazioni” ha continuato il Capogruppo UpT “e le APT, quali soggetti deputati alla promozione dell’immagine turistica del territorio, riconoscono e valorizzano le medesime attività come veicoli fondamentale di promozione turistica, chiedo alla Giunta se intende favorire strategie di collaborazione fattiva tra i due soggetti in questione, CONI e APT, attraverso collaborazioni sotto forma di protocolli d’intesa, che impegnino le diverse capacità e competenze delle parti in questione, ad una collaborazione sinergica e formalizzata, per la crescita e la valorizzazione del nostro territorio.”

Rispondendo a Passamani l’assessore Mellarini ha risposto spiegando come negli anni in Trentino Provincia e Coni abbiamo strettamente collaborato nell’organizzare eventi e manifestazioni sportive, implementare l’impiantistica e promuovere lo sport, anche di alto livello, con la ricerca e sviluppo del talento proprio alla preparazione olimpica. Allo scopo nel 2015 è stato firmato un protocollo di intesa finalizzato all’attuazione di progetti di promozione delle attività sportive. In particolare sono stati promossi progetti legati al censimento e allo studio dell’impiantistica e progetti legati alla promozione della diffusione e della promozione sociale della pratica sportiva sul territorio provinciale come il progetto talenti 2020. “In questi anni, quindi” ha continuato Mellarini “le Aziende per il turismo e il Consorzi turistici di associazioni Pro Loco, soggetti a cui è affidato il marketing turistico territoriale, hanno già avuto e continuano ad avere numerose possibilità di lavorare per far crescere il binomio sport-turismo.”

Replicando Gianpiero Passamani ha ribadito l’importanza di questa e altre sinergie a favore dello sviluppo del Trentino “la presente interrogazione” ha sottolineato “viene proprio dal mondo del CONI poiché si è appurato che la collaborazione con le APT non sempre è sviluppata al massimo del potenziale.”

“Per questo” ha concluso il Capogruppo UpT “mi auguro che si possa dare il via ad un miglioramento delle già ottime collaborazioni attive sul territorio e a nuovi canali di collaborazione. Sport e turismo sono un binomio strategico per il nostro Trentino e vanno fatti crescere bene ed in parallelo.”

Qui copia integrale Question time CONI e APT del cons. Gianpiero Passamani