CONS. PASSAMANI: TEMPI RAPIDI PER ROTATORIE A CALDONAZZO E LEVICO

213

VALSUGANA – Via libera del Consiglio provinciale all’ordine del giorno del Capogruppo UpT Gianpiero Passamani – sostenuto anche dai colleghi De Godenz e Tonina – dedicato alla viabilità in Valsugana ed in particolare alla realizzazione di due rotatorie, una a Caldonazzo e l’altra a Levico Terme. In particolare viene specificato come il Servizio infrastrutture stradali della Provincia abbia svolto già due sopralluoghi, nel corso del 2016 e 2017, per verificare le condizioni tecniche per la realizzazione di una rotatoria, del diametro di 24 metri, all’ingresso est di Cadonazzo, all’incrocio tra Sp. 1 da Levico e Via Roma dal centro storico. Il Comune di Caldonazzo si è già detto disposto ad acquisire le piccole fasce di terreno privato necessario per la realizzazione dell’opera. Il costo della rotatoria è stato individuato in 250.000 euro. La rotatoria renderebbe più fluidi e sicuri i flussi di traffico, anche rispetto all’utenza della vicina fermata del trasporto extraurbano. L’odg di Passamani chiede di velocizzare i tempi delle procedure.
Si chiede inoltre di intervenire con la realizzazione di una rotatoria anche all’ingresso sud di Levico terme, provenendo dalla Sp. 1 e immettendosi su Corso centrale, nei pressi delle pensiline di fermata del trasporto pubblico extraurbano. Il nodo viabilistico è teatro di ingorghi.


FONTE: Quotidiano L’ADIGE del 30 luglio 2018