CONS.PIETRO DE GODENZ: FILM COMMISSION, BENE APPROVAZIONE NUOVO PIANO ATTIVITA’

19

Ho appreso negli scorsi giorni con molta soddisfazione dell’approvazione in Giunta del nuovo piano di attività di Film Commission il quale va ad aggiungere alla normale e fondamentale azione di sostegno alla produzione cinematografica – strumento tra l’altro strategico anche in chiave di promozione turistica della nostra meravigliosa terra – nuove linee di sviluppo come Green film, primo esempio a livello europeo di certificazione ecosostenibile nella produzione cinematografica, nato proprio in Trentino dalla sinergia Film Commission – APPA e che conta già al partecipazione di 40 enti membri in Europa e Educa immagine nata per sviluppare nuove attività di educazione all’immagine per giovani e adulti, continuando quanto già di positivo fatto in precedenza in tale ambito.

Essendomi già occupato spesso in precedenza del supporto al mondo dello spettacolo e dei piccoli produttori cinematografici, anche nell’assestamento di bilancio di luglio 2020 con un apposito ordine del giorno, approvato ad amplissima maggioranza e in maniera trasversale dal Consiglio che chiedeva di adottare misure volte a favorire le attività delle piccole imprese di produzione locali di audiovisivi e cinematografia, valutando inoltre la possibilità di incrementare la percentuale del contributo di finanziamento dei progetti audiovisivi anche fino all’ 80% del costo totale – e la proposta e l’approvazione di un emendamento, sempre a mia firma, che ha stanziato per Film Commission l’incremento di 150.000 Euro per il 2020 e 300.000 per il 2021 – posso quindi affermare che siamo sulla strada giusta. Auspico inoltre che si possa prossimamente andare a sostenere con maggiore forza la cinematografia trentina, fatta di realtà spesso piccole nelle dimensioni ma immense a livello qualitativo.

Il Covid, lo sappiamo, ha colpito duramente tutti i lavoratori e anche gli occupati a vario titolo in produzioni cinematografiche nella nostra Provincia si trovano in fortissima difficoltà. Per questo, investimenti come quello approvato dalla Giunta sono estremamente positivi e lasciano intravedere speranza anche per le piccole aziende e per i piccoli produttori attivi in Provincia. Tali aziende, infatti, concorrono a meglio definire e arricchire il patrimonio culturale comune, promuovendo nel contempo le peculiarità geografiche, ambientali, culturali e storiche della nostra provincia sia in Italia che a livello sovranazionale, favorendo inoltre la formazione e la specializzazione delle risorse professionali tecniche e artistiche operanti sul territorio, al fine di renderle più competitive a livello internazionale. Per tali motivi, credo si stia lavorando bene e si debba insistere, puntando su produzioni di qualità e sul sostegno alla cinematografia, con un occhio di riguardo ai professionisti locali, al rispetto per l’ambiente a all’educazione per giovani e adulti.

In chiusura, quindi, mi siano consentiti un ringraziamento alla Giunta per quanto fatto con la conferma che, da parte mia, continuerò a seguire da molto vicino gli sviluppi dell’attività di Film Commission e l’erogazione di appositi fondi dedicati a cinema e produzioni ad esso legate.

 

Cons. Pietro De Godenz