CONS. DE GODENZ: SPUMANTE FERRARI E FORMULA1, SIMBOLO DEL TRENTINO VINCENTE

108

Ho appreso stamattina la notizia, estremamente positiva, secondo la quale Ferrari Trento sarà, a partire da questa stagione e per i prossimi 3 anni, partner ufficiale per le premiazioni e i momenti di festa della Formula 1.
Si tratta dell’ennesimo e meritatissimo riconoscimento per una vera e propria eccellenza della nostra terra legata allo spumante e a tutta la produzione vitivinicola, come del resto anche recentemente confermato dal premio “Wine Region of the Year 2020” appena ricevuto dal Trentino come migliore area vitivinicola a livello internazionale, ineguagliabile in Italia per la sua diversità con oltre 10mila ettari di viti, 164 cantine e un milione di ettolitri prodotti con la Denominazione di origine protetta.
Ferrari e la famiglia Lunelli, infatti, unitamente ai loro collaboratori, incarnano quel Trentino vincente e all’avanguardia che rende orgogliosi e spinge a lavorare sempre più e sempre meglio per confermare la propria reputazione e migliorarsi.
Come dichiarato dal Presidente e CEO di Ferrari Matteo Lunelli, questo risultato è un grande traguardo ma rappresenta anche una nuova partenza.
Da parte mia, quindi, i migliori complimenti, certo che Ferrari Trento, tutte i nostri vini e le nostre cantine – e con esse il nostro Trentino – saranno da oggi più presenti e riconosciuti, grazie alla presenza sui palchi internazionali di Formula1, in tutto il mondo.
Un momento che merita, è proprio il caso di dirlo, un beneaugurante brindisi in questo momento difficile, a causa della crisi Covid e della conseguente difficile fase economica che anche grazie a esempi come questo deve farci lavorare, imprenditori, politici, cittadine e cittadini per la ripartenza e per immaginare e costruire, tutti assieme e ognuno per la sua parte, un futuro migliore.

cons. Pietro De Godenz